distanziamento sociale

Voglia di ricominciare

Finalmente la notizia che aspettavamo: piano piano possiamo ricominciare a tornare alla nostra vita normale e soprattutto finalmente potremo tornare al lavoro.
Non sarà un percorso facile, o veloce. Ci vorrà del tempo e tutte le dovute precauzioni, ma finalmente possiamo ammirare la luce in fondo ad un tunnel che ci ha vivere momenti di estrema difficoltà. Eccoci qui quindi, possiamo ricominciare a cercare annunci di lavori, preparare i nostri tailleur e compilare il nostro calendario degli appuntamenti con tutti gli impegni presi.
Non illudiamoci, le cose non saranno come le abbiamo lasciate, non possono esserlo visto quello che stiamo ancora finendo di affrontare, ma non sempre i cambiamenti sono una cosa negativa.

Pensare positivo

Ti è capitato ultimamente di pensare a come sarà lavorare sul campo dopo tutta questa esperienza relativa al Covid-19? A noi si, è capitato. Ci immaginiamo una ripresa graduale, inizialmente le attività saranno limitate sia come personale che come ore sul punto vendita.
Sicuramente le attività prevederanno mascherine e guanti, niente degustazioni ne contatti troppo ravvicinati. E’ per questo che sarà importante conoscere a menadito tutti i briefing, perchè se prima l’attività si basava sul contatto umano, ora dobbiamo spingere molto di più sul prodotto in sé e cambiare le nostre tattiche di vendita.
Sarà importante usare molto lo sguardo, che dia fiducia alle persone che ci troviamo davanti, sarà importante avere una postura corretta ed emanare sicurezza, perché è quello che la gente sta ricercando. Anche il lavoro dei nostri indispensabili merchandiser ce lo aspettiamo differente.
Anche qui sarà importante arrivare sul punto vendita con chiari in mente i planogrammi, in modo da limitare il più possibile i contatti con gli addetti vendita, toccare tutti i prodotti solo con i guanti ed evitare di interloquire piu di tanto con i clienti. Per tutti sarà indispensabile arrivare con molto anticipo sui punti vendita, perché l’iter di controllo documentazioni si allungherà sicuramente molto iniziando a comprendere anche un controllo mascherine,guanti, scarpe. Ecco, è così che ci immaginiamo la ripresa, lenta ma sempre più vicina.
Tu come la immagini? Hai già ricominciato con qualche attività o sei ancora in attesa che la tua agenzia riprenda in mano i lavori? Restiamo positivi, restiamo uniti perché mai come ora abbiamo avuto bisogno di unione, di confronto e di comprensione.

ripresa post covid

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo sui social!

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on google

Leggi anche..

secondo lockdown

Secondo Lockdown

Secondo lockdown E’ evidente per tutti, il primo lockdown ci ha colpiti senza distinzioni, dalle azienda ai privati e tutti in un modo o nell’altro abbiamo avuto delle conseguenze, perdendo

Leggi l'articolo completo
lavorare-in-team

Teamwork

Il teamwork è decisamente differente rispetto al lavoro autonomo. Infatti, quando si lavora in modo indipendente sentirsi esclusi è un attimo, basta anche solo alzarsi con il piede sbagliato per

Leggi l'articolo completo